Home / Locale / Calabria / Soverato / Soverato: arrestata per stalking al nord e domiciliari in città

Soverato: arrestata per stalking al nord e domiciliari in città

SOVERATO – La notizia circola sul web ed è stata diffusa per il momento da alcuni organi di informazione (agenzie stampa) e un quotidiano locale del nord Italia. Si tratta dell’arresto eseguito dai carabinieri di Schio in ottemperanza ad un ordine di custodia di una donna di 51 anni, residente a Soverato (Catanzaro). La donna che aveva ricevuto un divieto di dimora a Schio per essere stata denunciata di stalking da un noto imprenditore scledense è accusata del nuovo reato previsto dall’art. 612 bis del codice penale. L’imprenditore ha denunciato di essere vittima dei continui messaggi della donna e delle sue pressanti telefonate. L’imprenditore, dopo avere avvertito i militari, le aveva dato appuntamento, al monumento all’Arma, dove ha trovato i Cc. La donna si è giustificate dicendo che “voleva chiedergli solo scusa”. Trasferita in caserma è stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare dal Gip di Vicenza ed è stata posta ai domiciliari nella sua residenza di Soverato, a migliaia di km da colui che l’ha denunciata.

Leave a Reply