Home / Mondo / Pena di morte per Anthony Sowell, il mostro di Cleveland

Pena di morte per Anthony Sowell, il mostro di Cleveland

OHIO – Pena capitale per Anthony Sowell, conosciuto come il mostro di Cleveland. Lo ha stabilito la giustizia americana  al termine del processo durante il quale gli avvocati del 51enne ex marine, hanno tentato di evitargli la pena di morte, sostenendo la tesi che il loro assistito fosse infermo di mente. Nell’ottobre del 2009 nella casa di Sowell furono rinvenuti i cadaveri di 11 donne fra i 25 e i 52 anni, alcuni dei quali sepolti nel giardino chiamato da allora “il giardino degli orrori”. Un episodio che sconvolse l’opinione pubblica americana. Prima della scoperta Sowell aveva subito una condanna per violenze sessuali. La scoperta dei cadaveri avvenne a seguito della denuncia di una donna che sosteneva di avere subìto un tentativo di stupro da parte di Sowell. L’esecuzione di Anthony Sowell che il condannato ha ascoltato ad occhi chiusi, verrà eseguita il 29 ottobre 2012 attraverso una iniezione letale. Il giudice dell’Ohio Dick Ambrose ha stabilito la pena capitale considerando l’ex marine colpevole di tutti gli omicidi contestati e osservando il parere della giuria che si era espressa nei giorni scorsi per la pena di morte.

Leave a Reply