Home / Notizie / Antonio Cassese è morto: l'illustre giurista si è spento a Firenze

Antonio Cassese è morto: l'illustre giurista si è spento a Firenze

ANTONIO CASSESE – Il mondo accademico e del diritto piange la morte di Antonio Cassese.  L’illustre giurista e docente universitario di diritto internazionale che dedicò molto del suo impegno a favore dei diritti umani è morto a Firenze oggi 22 ottobre 2011. Nato ad Atripalda nel 1937, Antonio è figlio di Leopoldo, illustre storico e archivista italiano e fratello di Sabino giudice della Corte Costituzionale. Recentemente ad Antonio Cassese era stato affidato l’incarico di presidente del Tribunale speciale per il Libano (TSL), istituito con il compito di perseguire coloro che si erano responsabili degli attacchi terroristici nel paese africano fra i quali l’uccisione del presidente Afīq al-Harīrī. Cassese è stato anche primo presidente del Tribunale Penale Internazionale per l’ex-Jugoslavia, organo giuridico istituito il 25 maggio 1993 con il compito di perseguire i crimini avvenuti nell’ex Jugoslavia dopo il 1991. Antonio Cassese inoltre è stato nominato nel 2004 alla presidenza della Commissione Internazionale d’inchiesta dell’ONU sui crimini del conflitto del Darfur. I funerali si svolgeranno in forma privata.

Leave a Reply