Home / Notizie / 2 novembre: commemorazione defunti

2 novembre: commemorazione defunti

GIORNO DEI MORTI del 02/11/11 – Il due novembre ricorre la “Commemoratio Omnium Fidelium Defunctorum, ovvero Commemorazione di Tutti i Fedeli Defunti“. Si tratta di una ricorrenza cattolica che un tempo veniva preceduta da una novena. Fa seguito nel calendario liturgico alla festività di Ognissanti. E’ abitudine durante tale ricorrenza visitare i propri cari recandosi al cimitero e portare fiori sulle loro tombe. In Italia la ricorrenza viene caratterizzata da alcune usanze che cambiano di regione in regione. Ad esempio in Sicilia la credenza vuole che i defenuti lascino ai bimbi frutta martorana e regali, cosicché si usa consumare questo tipo di dolci e scambiarsi doni. All’Argentario invece un tempo si deponevano piccole scarpe sulle tombe dei bimbi defunti perché si credeva che il 2 novembre gli angioletti (le loro anime) tornassero fra i vivi. In molte parti d’Italia si pensa che le anime dei defunti in occasione della giornata in cui si commemorano attraversino in processione le vie della propria città. A Massa Carrara la tradizione del “ben dei morti” vuole che si distribuiscano ai poveri generi alimentari e piatti pronti il 2 novembre. Durante le visite ai cimiteri solitamente si trovano incise sulle tombe delle iscrizioni funebri, le cd epigrafi tombali o epitaffi come ad esempio all’ingresso del Verano (Roma) a pochi passi dopo l’ingresso principale sulla sinistra “Ciò che siamo sarete. Ciò che siete fummo”.

Leave a Reply