Home / Mondo / 2005 YU55: astronomi pronti a osservare il passaggio dell'asteroide di 400 metri di diametro

2005 YU55: astronomi pronti a osservare il passaggio dell'asteroide di 400 metri di diametro

ASTEROIDE 2005 YU55 – Non c’è nessun pericolo di “deep impact” ma l’asteroide 2005 YU55, presto sfiorerà la terra. Si tratta dell’asteroide più grande mai osservato con gli stumenti strumenti così da vicino al nostro pianeta che alle ore 23,38 (ora italiana) di martedì 8 novembre 2011 gli astronomi avranno l’opportunità di studiare da vicino. Una ghiotta occasione perché le osservazioni e analisi che saranno possibili su questo corpo celeste non è cosa di tutti i giorni. Al punto che sarebbero necessarie missioni nello spazio. Con l’avanzata tecnologia sarà possibile sapere infatti con maggiore precisione informazioni sulla forma, dimensioni e rotazioni del corpo celeste  di grandezza davvero interessante (un diametro di circa 400 metri). 2005 yU55 passerà a circa 330.000 chilometri tra la Terra e la Luna: “una missione spaziale recapitata a domicilio” ha detto Andrea Milani, capo del team di ricercatori specializzato a calcolare le orbite dei Near Earth Objects (letteralmente oggetti vicino alla terra) ovvero gli asterodi la cui orbita sarebbe in grado di avvicinarli alla Terra tanto da poterne rappresentare un potenziale pericolo. Intanto il monitoraggio del corpo celeste è in corso ed ad occuparsi del suo passaggio sono le antenne Nasa del Deep Space Network in California a Goldstone. Le osservarzioni del radar Fondo Arecibo a Puerto Rico invece cominceranno l’8 novembre 2011.

Leave a Reply