Home / Notizie / Barack Obama: "Italia non è la Grecia"

Barack Obama: "Italia non è la Grecia"

OBAMA SULL’ITALIA – Mentre dal Colle si pensa a Mario Monti per la prossima guida dell’esecutivo dopo le dimissioni di Silvio Berlusconi, sui media circola il giudizio del Presidente degli Stati Uniti d’America, Barack Obama, che suona come un incoraggiamento sulla capacità del nostro paese a superare la crisi. Obama ha dichiarato che “l’Italia non la Grecia, è un Paese Grande, è un Paese ricco”. Ha proseguito inoltre rilevando che rispetto al paese ellenico che ha un problema di solvenza, l’Italia ha un problema di liquidità e si è detto fiducioso sul fatto che l’Italia possa far fronte al debito. Una sfida che l’Italia  potrà superare soprattutto se i mercati – secondo il Presidente americano – non avranno un crisi di fiducia sulla volontà politica”. Inoltre Barack Obama ha anche rilevato come sia importante perché l’Italia esca dalla crisi che l’Unione Europea dia un segnale chiaro di fiducia ai mercati sulla credibilità che l’Italia sia in grado di superarla.
GRECIA – APPELLO DI OBAMA A GERMANIA E FRANCIA
Le dichiarazioni del Presidente Usa rimbalzate sul Web sono state rilasciate durante un incontro dalla casa Bianca fra Obama l’Ansa e altri media Usa che si è tenuto in lingua spagnola. Il Presidente Usa nn ha mancato di lanciare un appello a Francia e Germania affinché si adoperino per raggiungere un accordo con la Grecia in modo serio. .
DISCORSO DI BARACK PRIMA DEL G20
Le dichiarazioni di Obama sull’Italia fanno seguito a quelle rilasciate durante un discorso pronunciato davanti al Niaf, una delle principali organizzazioni italo-americane negli Stati Uniti recentemente prima del G20. In quell’occasione il Presidente degli States aveva detto che  “l’Italia è uno dei maggiori alleati degli Stati Uniti e la prossima settimana lavoreremo insieme al G20 assumendo una serie di decisioni importanti per l’economia mondiale”. All’evento c’era anche Giulio Terzi, ambasciatore ed Emma Marcegaglia, leader di confindustria a cui Obama si è rivolto dicendo “è bello vedere così tanti amici” (ha usato la parola amici e non friends)”

Leave a Reply