Home / Notizie / Governo: Mario Monti riceve incarico da Giorgio Napolitano

Governo: Mario Monti riceve incarico da Giorgio Napolitano

INCARICO A MARIO MONTI  – Il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano ha ufficialmente conferito l’incarico al Senatore Professore Mario Monti di formare il nuovo governo. A darne notizia dopo l’incontro a Quirinale fra il Prof. Monti e il Presidente della Repubblica è Donato Marra, segretario generale del Quirinale. Adesso Mario Monti è Premier incaricato che ha accettato con riserva, comunicando successivamente alle più alte cariche dello Stato quanto demandatogli dal Capo dello Stato, ovvero a Schifani (Presidente del Senato), Fini (Presidente della Camera), Silvio Berlusconi (Presidente del Consiglio) e ad Alfonso Quaranta (Presidente Corte Costituzionale).
MONTI SUI NOMI DEI MINISTRI- NOTIZIE CIVETTA
Mario Monti si è detto pronto a svolgere le consultazioni necessarie per formare il nuovo esecutivo con rapidità ma ha sottolinenato “con scrupolo”. Monti – secondo quanto sta rimbalzando sul web – ha anche chiarito che le voci che circolano sulla durata del governo e sui nomi sono di pura fantasia. Ha di fatto confermato quanto nei precedenti post abbiamo sospettato, ovvero che sul tema “totoministri” (elenco ministri possibili del prossimo Governo Monti)  stiano circolando notizie civetta, ovvero fatte girare ad arte per tastare l’opinione di coloro che dovranno sostenere la compagine governativa ma prive di un reale fondamento.
MANOVRE ECONOMICHE
Sulle prime misure da intraprendere in campo economico il Presidente del Consiglio incaricato ha promesso di impegnarsi per risanare la situazione finanziaria e garantire la crescita “in un quadro di attenzione all’equità sociale”.
IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA: RECUPERARE FIDUCIA INVESTITORI E ISTITUZIONI EUROPEE
Il Presidnente della Repubblica, Giorgio Napolitano soffermandosi sulla crisi ha rilevato come essa riguardi l’Italia e l’Europa e che per il nostro paese è necessario affrontarla con un governo che abbia “il più largo appoggio del Parlamento su scelte urgenti”. E’ necessario inoltre per Napolitano “recuperare la fiducia degli investitori e delle istituzioni europee”.

Leave a Reply