Home / Notizie / Totoministri Governo Monti: Bocconi e Cattolica in pole position

Totoministri Governo Monti: Bocconi e Cattolica in pole position

GOVERNO MONTI TOTO MINISTRI – Il momento di scegliere i Ministri per formare il nuovo Governo si avvicina sempre più per Mario Monti. Mentre sono in corso le consultazione al Quirinale da parte di Giorgio Napolitano, prima di conferire ufficialmente l’incarico di fare l’esecutivo a Monti, il totoministri fa da padrone. Circolano tanti nomi associati ad alcuni ministeri, si tratta prevalentemente di tecnici ma anche di uomini legati a schieramenti politici  a cui vengono ricosciute competenza e prestigio internazionale come è il caso di Giuliano Amato a favore del quale  si prospetta un incarico al Ministero dell’Interno o agli Esteri, o ancora come nel caso di Emma Bonino (presenza femminile). Per quanto riguarda gli altri ministeri circolano nomi di diversi docenti universitari legati alla Bocconi o alla Cattolica e altre figure di personalità gradite a sindacati e confindustria.  Guido Tabellini, rettore della Bocconi potrebbe andare all’Economia, al Welfare, Carlo Dell’Aringa, amico di Marco Biagi e docente alla Cattolica, alla Giustizia si parla di Cesare Mirabelli, alla Difesa, il generale Rolando Mosca Moschini, all’Agricoltura, Federico Vecchioni, mentre per l’istruzione si fa il nome di Lorenzo Ornaghi, rettore dell’Università Cattolica. Per i dicasteri che hanno competenze e responsabilità in materia economica girano molti nomi: si tratta di Antonio Catricalà, Enrico Giovannini, Carlo Secchi ed Emma Marcegaglia. Ancora non c’è niente di ufficiale, solo boatos probabilmente e non è escluso che circolino ancora notizie civetta, ovvero news prive di un reale fondamento ma fatte circolare ad arte per sondare gli animi di coloro che dovranno sostenere la compagine governativa. Intanto in serata è previsto l’affidamento dell’incarico a Mario Monti.

Fabio Guarna

Leave a Reply