Home / Locale / Calabria / Soverato / Soverato: conferenze Prof. Russo su testamento biologico e bioetica alla Parrocchia e ai Salesiani

Soverato: conferenze Prof. Russo su testamento biologico e bioetica alla Parrocchia e ai Salesiani

Don Tobia Carotenuto Parroco di Soverato e Direttore Istituto Salesiano

SOVERATO – Monsignor Vincenzo Bertolone, Arcivescovo della Arcidiocesi di Catanzaro- Squillace nella sua prima lettera pastorale ha invitato la Comunità a meditare sulle verità finali e determinanti della vita (“i Novissimi”). Per questo motivo – spiega il Parroco di Soverato e direttore dell’Istituto Salesiano Don Tobia Carotenuto – la nostra Comunità Ecclesiale rifletterà venerdì 2 dicembre alle ore 18,30, nel Salone Parrocchiale Don Bosco, sul tema “La vita come dono di Dio e il Testamento Biologico”. Si tratta di un argomento che investe l’etica e la scienza ed è all’origine di accese dispute fra una parte del mondo laico e cattolico. Relatore  d’eccezione sarà il Prof. Giovanni Russo, Professore Ordinario di Bioetica e Preside dell’Istituto Teologico “S. Tommaso” di Messina unito all’Università Pontificia Salesiana che dal 2003 presiede la Società Italiana di Bioetica e Sessuologia ed è dal 2004 Chairman del “Biosciences and Religion Network”, Philadelphia (Usa) nonché componente dal 1992 del Comitato Etico per la sperimentazione clinica dei farmaci della facoltà di Medicina e Chirurgia di Messina.  Non v’è dubbio che l’occasione di ascoltare il Prof. Russo è una di quelle da non perdere tanto che dopo l’incontro di venerdì ,il cattedratico si intratterrà nella cittadina jonio per una conferenza rivolta a medici e operatori sanitari prevista per sabato alle ore 11,00 nel salone Don Pilla dell’Istituto Salesiano (Via Verdi) sul tema “La bioetica all’origine e al termine della vita”. “Il relatore – spiega Don Tobia Carotenuto – è un esperto su tematiche di Bioetica e perciò ho ritenuto di chiedergli un tempo specifico per i Medici e gli Operatori Sanitari. Se il tema (testamento biologico ndr) – ha proseguito Don Tobia – è particolarmente scottante per i risvolti anche etici, ancor di più lo è quello della categoria bioetica, per la sua scontata e pervasiva attualità”.

Fabio Guarna

Leave a Reply