Home / Viaggi e Vacanze / Vacanze Immacolata 2011: dal B&B al "tutto in un giorno"

Vacanze Immacolata 2011: dal B&B al "tutto in un giorno"

VACANZE IMMACOLATA 2011 – Immacolata 2011 dove andare? La crisi influirà o meno sulle scelte di coloro che sono decisi per questa festività a trascorrere l’otto dicembre fuori dalle mura amiche? Dal punto di vista psicologico non è escluso che lo stato di incertezza in cui si trova l’economia europea certificata dai media , avrà il suo peso sulle scelte dei potenziali turisti. E lo avrà soprattutto per chi sta soffrendo la crisi non soltanto dal punto di vista psicologico ma in termini reali. Cosicché poiché l’ 8 dicembre 2011 cade di giovedì, bisognerà vedere quanti si spingeranno a scegliere un lungo ponte e quanti invece opteranno per un periodo minore (magari tutto in un giorno) e quanti invece addirittura rinunceranno al classico “week-end” dell’Immacolata. Ovviamente Bed & Breakfast insieme agli agriturismo potrebbero rappresentare un punto di riferimento per chi non vuole spendere molto. Per chi decide di fare “tutto in un giorno” conviene dare un’occhiata ai vari programmi che molte città italiane preparano per l’Immacolata, magari facendosi aiutare da internet e verificando scrupolosamente quanto si apprende. Ad esempio a Roma nell’area di piazza di Spagna si terranno le tradizionali iniziative per l’otto dicembre con l’omaggio floreale alle 7,30 dei Vigili del Fuoco che raggiungeranno l’apice alle 16,00 con la visita di Papa Benedetto XVI. A Pescara invece nel centro cittadino c’è lo “Shopping Day”, organizzato secondo il modello o meglio con lo spirito del “Black Friday” degli Stati Uniti.  In Usa il venerdì nero (Black Friday) è il primo venerdì successivo al Giorno del Ringraziamento in cui per tradizione si dà lo start alla stagione dello shopping natalizio. Negli Usa i negozi in questo giorno sono soliti proporre importanti promozioni per aumentare le vendite.  A Milano invece l’Immacolata cade il giorno successivo a Sant’Ambrogio e la città è piena di eventi che si tengono durante la settimana. A Napoli invece per l’Immacolata una passeggiata in via San Gregorio Armeno potrebbe rivelarsi interessante e suggestiva. Tanti artigiani dentro le loro botteghe sono già all’opera per dare sfogo alla propria arte che ha fatto grande nel mondo “il presepio napoletano”.

Leave a Reply