Home / Mondo / Diego Rivera: un Doodle per il grande artista dei murales

Diego Rivera: un Doodle per il grande artista dei murales

Google Doodle - Diego Rivera
Google Doodle - Diego Rivera

DIEGO RIVERA DOODLE GOOGLE – Al pittore e muralista messicano Diego Rivera (il cui nome all’anagrafe è abbastanza “lunghetto”, ovvero: Diego María de la Concepción Juan Nepomuceno Estanislao de la Rivera y Barrientos Acosta y Rodríguez), Google dedica il Doodle di giorno 8 dicembre 2011 in occasione del 125° anniversario della nascita avvenuta a Guanajuato nel 1886 (Rivera è morto il 24 novembre del 1957 a México D.F., come chiamano Città del Messico i messicani). Per scrupolo segnaliamo che mentre battiamo il seguente post, Wikipedia Italia riporta come data di nascita il 13 dicembre 1886, ma sembra un fatto isolato ancor più se si considera che gli altri wikipedia del mondo riportano 8 dicembre.
Nelle opere d’arte di Rivera i protagonisti sono spesso persone umili inserite in un contesto sociale a carattere politico. Fra i suoi murales si ricorda “el mercado de Tlatelolco” presso il Palazzo Nazionale a Città del Messico (è la sede del potere esecutivo federale in Messico ubicato in Piazza della Costituzione della capitale messicana). Nel murale è raffigurata la vita degli Aztechi nel mercato di Tlatelolco. Ed ancora al palazzo delle belle arti il mural “El Hombre en la encrucijada” che risale al 1934.
Scorrendo il mouse sul Doodle che per via del fuso orario è già apparso in alcuni paesi del mondo come l’Australia si legge un messaggio che si riferisce all’evento e all’immagine raffigurata nel Doodle. Nel messaggio c’è scritto in inglese “Diego Rivera’s 125th Birthday. Courtesy of Banco of México Diego Rivera Kahlo Museums Trust / Artists Rights Society (ARS)” – in Italiano “125° anniversario nascita di Diego Rivera. Per gentile concessione del Banco del Messico Diego Rivera Kahlo Musei Trust / Artists Rights Society (ARS)”. Cliccando sul nuovo logotipo si ottengono i risultati della chiave di ricerca “Diego Rivera”.

Leave a Reply