Home / Locale / Calabria / Terremoto Cosenza: la terra trema ancora. Sismografi registrano lieve scossa

Terremoto Cosenza: la terra trema ancora. Sismografi registrano lieve scossa

TERREMOTO COSENZA 18/12/2011 – Ancora una scossa nella Valle del Crati dopo quella della mezzanotte di magnitudo 3.4. La terra ha tremato alle 12,33 am (ora italiana) del 18 dicembre 2011. (Per altre scosse registrate nei giorni successivi controlla in basso al post in “AGGIORNAMENTI” )-  I sismografi infatti hanno registrato un lieve sisma di magnitudo 2.2 e profondità 10 km il cui epicentro è stato localizzato – come si apprende da un bollettino pubblicato sul sito dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia non molto distante dal comune di Rende. Infatti nello stesso bollettino si legge che fra i comuni entro i 10 km dall’epicentro risultano: Castiglione Cosentino, Castrolibero, Cosenza, Lattarico, Luzzi, Marano Marchesato, Marano Principato, Montalto Uffugo, Rende, San Benedetto Ullano, San Fili e San Vincenzo La Costa. In questi mesi un’altra area interessata a piccoli movimenti tellurici è stata quella denominata distretto sismico del Pollino, a cavallo fra Calabria e Basilicata (al confine fra le province di Cosenza e Potenza) e non molto distante dalla Valle del Crati.

[AGGIORNAMENTO ORE 12:39 DEL 19-12-2011] – INGV segnala un’altra scossa di magnitudo 2.1 e profondità 7.7 km nel distretto sismico denominato Valle del Crati.

[AGGIORNAMENTO] Alle ore 23:57 del 19/12/2011 l’Ingv segnala nello stesso distretto sismico una scossa di magnitudo 2.2 e profondità 6.9 km

[AGGIORNAMENTO] Alle ore 04:12 del 25/12/2011 l’Ingv segnala nello stesso distretto sismico una scossa di magnitudo 2.2 e profondità 7.5 km

Leave a Reply