Home / Viaggi e Vacanze / "Viaggiare sicuri" per le vacanze di Natale e Capodanno all'estero

"Viaggiare sicuri" per le vacanze di Natale e Capodanno all'estero

VACANZE DI NATALE2011  E CAPODANNO 2012 – Andare in vacanze a Natale in splendide località del mondo per molti italiani è un must. E anche in periodi di crisi, magari rinunciando a qualche optional in più (ad es. servizi a 5 stelle), non manca chi decide di trascorrere il Capodanno o il Natale in uno dei tanti paradisi del globo. Una volta scelta la destinazione però, e prima di confermarla, non guasta dare un’occhiatina al sito www.viaggeresicuri.it dove – come consiglia il ministro degli Esteri Giulio Terzi agli italiani è bene consultarlo. In esso infatti è possibile trovare una situazione aggiornata di tutti gli elementi di rischio che si corrono spostandosi in una determinata area del mondo. Fra i compiti dell’Unità di Crisi infatti vi è “l’analisi del rischio”. “L’Unità di Crisi – si legge sul sito – svolge quotidianamente un’attività di raccolta dati, di analisi e di monitoraggio dei rischi che potrebbero portare a situazioni di emergenza. L’analisi del rischio si basa su fonti quali le Rappresentanze diplomatico-consolari, le altre Amministrazioni dello Stato, l’intelligence, le organizzazioni internazionali, la stampa, gli operatori economico-commerciali, le ONG e le altre fonti ‘aperte’ “. Una volta decisa la partenza è utile inoltre iscriversi a www.dovesiamonelmondo.it. Infatti, come si legge nello home page del sito, “grazie alla registrazione l’Unità di Crisi può stimare in modo più preciso il numero dei connazionali presenti in aree di crisi, individuarne l’identità e pianificare gli interventi di assistenza qualora sopraggiunga una grave situazione d’emergenza”.

Leave a Reply