Home / Locale / Calabria / Catanzaro / Catanzaro, dimissioni Traversa: dichiarazione On.le Soriero

Catanzaro, dimissioni Traversa: dichiarazione On.le Soriero

Giuseppe SorieroCATANZARO – Dopo le dimissioni dalla carica di Sindaco del Comune di Catanzaro Michele Traversa, si è aperto un dibattito nella città capoluogo. Intanto bisogna sistemare le questioni burocratiche che riguardano la manifestazione di volontà formalizzata nella lettera di dimissioni indirizzata al Presidente del Consiglio Comunale e al Segretario generale del Comune di Catanzaro. Al riguardo Giuseppe Soriero, già assessore all’Urbanistica con Olivo sindaco, al Comune ed esponente del Partito democratico ha trasmesso per la diffusione agli organi di informazione una dichiarazione il cui contenuto di seguito vi riportiamo

DICHIARAZIONE SORIERO “Comune di Catanzaro, il Ministro dell’Interno verifichi – Dopo il danno non si può tollerare la beffa Dimissioni: è questo l’oggetto della lettera di Traversa al Presidente del Consiglio e al Segretario generale del Comune di Catanzaro. Questa volontà dell’ex sindaco va rispettata e non può essere disattesa da alcuna altra interpretazione pretestuosa. Se infatti l’ex sindaco avesse ritenuto che il proprio gesto non dovesse portare allo scioglimento immediato  del Consiglio, avrebbe certamente formulato la propria volontà in termini diversi nella stessa missiva.  Perciò dico che al danno istituzionale provocato alla città dalle dimissioni, dopo solo pochi mesi, non si può aggiungere ora la beffa  di interpretazioni a dir poco surreali. Né si può tirare il Prefetto dalla giacca perché ,come egli stesso ha ricordato stamattina sui giornali,  rappresenta lo Stato e non certo i Partiti. Egli quindi non può che adottare la misura prevista esplicitamente dall’art.53 del Testo unico sugli Enti Locali. Chiedo al Ministro dell’Interno di  verificare immediatamente l’adozione dei provvedimenti conseguenti alle dimissioni del sindaco. Gli esponenti del PDL devono quindi evitare alla città e a tutti i cittadini un ulteriore degrado della funzione politica con furbesche interpretazioni che non reggono alla logica ancor prima che alla politica. Non sono riusciti a evitare le dimissioni di Traversa; non possono a questo punto evitare lo scioglimento immediato del Consiglio Comunale. La Costituzione affida non solo ai partiti, ma anche ai cittadini elettori il dovere di esercitare con correttezza i propri diritti ed innanzitutto il diritto al voto.

On. Giuseppe Soriero già Assessore all’Urbanistica del Comune di Catanzaro

Catanzaro, 22 Dicembre 2011.

Leave a Reply