Home / Mondo / Buone feste ma non per tutti

Buone feste ma non per tutti

Il Natale porta gioia ma in mezzo a tanta felicità c’è chi piange. Si piange in Italia ed in Calabria per il terribile incidente in cui hanno perso la vita cinque giovani e si piange nel mondo dove durante la messa del 25 dicembre in Nigeria e più precisamente nella capitale di Abuja, un ordigno è esploso facendo una strage (si parla di una decina di persone fra morti e feriti). In Yemen invece sono stati uccisi una decina di manifestanti in un quartiere della periferia meridionale di Sanaa. Protestavano contro il presidente Ali Abdallah Saleh. Qualche giorno fa invece il freddo del Natale che stava arrivando è stato fatale per un clochard a Vittoria in Sicilia. Di origine polacca, aveva 46 anni, non ce l’ha fatta per arrivare alla Messa del Natale 2011. Papa Benedetto XVI nell’omelia del Natale ha stigmatizzato il fatto che il Natale è diventato una festa dei negozi “il cui luccichio abbagliante nasconde il mistero dell’umiltà di Dio, la quale ci invita all’umiltà e alla semplicità”. Il Pontefice Ratzinger inoltre ha invitato tutti a fare una preghiera per i migranti.

Leave a Reply