Home / Notizie / Giorgio Bocca è morto. Scrittore e icona del giornalismo italiano fu tra i fondatori de "la Repubblica"

Giorgio Bocca è morto. Scrittore e icona del giornalismo italiano fu tra i fondatori de "la Repubblica"

Giorgio Bocca, icona del giornalismo italiano, nato a Cuneo il 28 agosto 1920 si è spento a Milano il 25/12/2011. Giornalista e scrittore, Bocca cominciò a scrivere da giovanissimo su riviste a diffusione locale, quindi collaborò dal 1938 a 1943 con la testata giornalistica di  Cuneo “La Provincia Grande, Sentinella d’Italia”. Dopo la lotta partigiana scrisse per il giornale di Giustizia e Libertà ed in seguito per la Gazzetta del Popolo e quindi per “Il Giorno” e “l’Europeo”. Nel 1976 fu tra i fondatori del quotidiano “la Repubblica” con cui da quel momento collaborò senza interruzione. Come scrittore fra le sue ultime opere ricordiamo “Annus Horribilis” e “Fratelli coltelli: l’Italia che ho conosciuto”. Sul fenomeno del terrorismo e delle brigate rosse in particolar,e Bocca sostenne nel 1975 che fosse una favola ma un anno dopo rivide le sue posizioni. Su fenomeno del terrorismo un altro libro che risale al 1988 di Bocca è “Gli anni del terrorismo. Storia della violenza politica in Italia dal ’70 ad oggi”.

Leave a Reply