Home / Notizie / Giulia Innocenzi torna dal pronto soccorso e racconta una sanità che funziona

Giulia Innocenzi torna dal pronto soccorso e racconta una sanità che funziona

SANITA’ E INFORMAZIONE – Giulia Innocenzi, la giovane spalla di Michele Santoro, prima con Annozero e ora con servizio pubblico è finita al Pronto Soccorso di Rimini. Tornando dal Pronto Soccorso, dismesse le vesti della paziente e assunte quelle della comunicatrice ha voluto raccontare su Facebook qualche ora fa la sua esperienza chiedendo di condividerla ai suoi amici. La Innocenzi scrive fra le altre cose: “Sono rimasta felicemente sorpresa dalla struttura, la professionalità e la gentilezza di medici e infermieri. Peccato che l’informazione, per sua stessa ragion d’essere, si occupi quasi sempre di quello che non va e non di casi come questo. Quindi lo condivido con voi, consapevole che nonostante tutto la sanità italiana ha poco da invidiare a quella di altri paesi”. Vero è, per fare un esempio, che l’abc del giornalismo insegna che la notizia c’è se è l’uomo a mordere il cane e non viceversa. Vogliamo credere che l’esperienza di Giulia Innocenzi sia un fatto eccezionale ma – come lei stessa afferma – lo sia solo perché si tratta di un caso che raramente si racconta “perché l’informazione, per sua stessa ragion d’essere si occupa sempre di quello che non va”.

Leave a Reply