Home / Notizie / Putignano (Bari): ragazza uccisa. Cadavere ritrovato in una scarpata

Putignano (Bari): ragazza uccisa. Cadavere ritrovato in una scarpata

PUTIGNANO (BA) – Il cadavere di una donna con ferite alla gola è stato ritrovato in Puglia, nel barese. Si tratta del corpo di una ragazza dell’età di 20 anni circa che è stato ritrovato alla periferia di Putignano in una scarpata di Via Fratelli Bandiera. Ancora non è stata resa nota l’identità della vittima e i carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle hanno avviato le prime indagini dirette dalla procura della Repubblica di Bari nel tentativo di scoprire l’autore dell’omicidio che – secondo quanto rimbalzato sul web – sarebbe stato individuato ed addirittura avrebbe confessato. La donna uccisa è Antonella Riotino di 21 anni i cui genitori non vedendola rientrare a casa avevano segnalato la scomparsa alle forze dell’ordine.

[AGGIORNAMENTO]

Dopo lungo interrogatorio Antonio Giannandrea, 19 anni, fidanzato della ragazza ha confessato l’omicidio.

Lascia un commento

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. +INFO

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi