Home / Mondo / Obama nomina capo di gabinetto Jack Lew, ex vicesegretario di Hillary. Sostituisce William Daley

Obama nomina capo di gabinetto Jack Lew, ex vicesegretario di Hillary. Sostituisce William Daley

USA – William Daley, capo di gabinetto del Presidente Usa Barack Obama ha rassegnato le sue dimissioni dalla carica. Per Barack Obama la decisione del suo capo di gabinetto ormai divenuto ex, arrivano durante la fase iniziale della campagna per le elezioni presidenziali 2012 e rappresentano un punto di debolezza per il Presidente che ha sostituito Daley con Jack Lew, già vice segretario di Stato di Hillary Clinton . Lew ha ottime entrature negli ambienti del congresso e le sue mediazioni si sono rivelate molto utili nei mesi scorsi sul complesso accordo per il tetto del debito. Alla base della decisione delle dimissioni di Daley sermbra ci siano i rapporti fra l’ex capo dello staff e Pete Rouse, primo consigliere di Barack Obama a cui nel mese di novembre sono stati affidati un numero sempre maggiore di incarichi a scapito di Daley. Obama sembra abbia tentato di fare desistere William Daley dal proposito di dimettersi manifestato la scorsa settimana, invitandolo a riflettere. Ma Daley che resta comunque sempre in area “Obamiana” essendogli stato assegnato il compito di co-presiedere a Chicago sua città d’origine  il comitato per la rielezione di Obama, ha nel pomeriggio del 9 gennaio 2012 messo da parte ogni indugio rifiutandosi di rivedere l’ipotesi di ritirirare le dimissioni e invece confermando la decisione di non volere essere più il capo di gabinetto del Presidente Usa.

Lascia un commento