Home / Mondo / Iran: ucciso Mostafa Ahmadi Roshan, scienziato nucleare

Iran: ucciso Mostafa Ahmadi Roshan, scienziato nucleare

IRAN – Ucciso a Teheran, Mostafa Ahmadi Roshan scienziato nucleare attualmente vicedirettore per gli affari commerciali di Natanz, il sito dell’Iran che conta migliaia di centrifughe (circa 8.000) per l’arrichimento di uranio. Lo scienziato 32/enne è stato ucciso da un’esplosine di un ordigno “incollato” attraverso magneti sulla carrozzeria della sua auto da una moto in corsa che ha affiancato l’autovettura sui cui era a bordo Mostafa Ahmadi Roshan. Nello scoppio è morto un passante e una terza – secondo quanto riferisce Fars – è rimasta ferita. La vittima era insegnante di industria del petrolio e aveva la supervisione di un dipartimento nell’impianto nucleare di Natanz. Si tratta di un’altra vittima legata all’agenzia atomica iraniana. Dal paese islamico – come in passato – hanno puntato il dito contro Israele.

Lascia un commento