Home / Notizie / Terremoto nord Italia 27/01/2012: un evento sismico gemello nel 1972?

Terremoto nord Italia 27/01/2012: un evento sismico gemello nel 1972?

TERREMOTO PROVINCIA DI PARMA – Spulciando fra le pagine web dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia si nota una curiosa osservazione di alcuni dati che riguardano il terremoto del 27 gennaio 2012 avvenuto alle 15:53 nel distretto sismico “Frignano” di magnitudo 5.4 a cui hanno fatto seguito altri terremoti nelle ore successive di minore intensità (cd sciame sismico). L’evento sismico viene paragonato – come si legge in una nota in pdf scaricabile dal sito Ingv a cui si rinvia per maggiori dettagli – ad un altro che si verificò 30 anni fa e più precisamente il 25 ottobre 1972. Nella nota intitolata “25 ottobre 1972 e 27 gennaio 2012: due terremoti gemelli?” si rileva come l’area interessata dal terremoto del 2012 (l’Appennino parmense) è spesso colpita da movimenti tellurici che avvengono ad una certa profondità. Nell’elenco dei terremoti che si è verificato in quelle zone, balza agli occhi quello del 25 ottobre 1972, “L’epicentro dell’evento del 1972 – spiegano dall’Ingv – viene riportato dall’Isc (International Seismological Center) nel punto di coordinate 44.503N,9.865E, circa 13 km a ovest dell’evento di oggi, a profondità di circa 76 km, con mb 4.8”. In quell’occasione non ci sono stati danni “ma anche in quel caso il risentimento fu molto esteso”. E questa è una tipica caratteristica del terremoti abbastanza al di sotto della crosta terrestre. La “mappa del risentimento macrosismico” viene effettuata attualmente attraverso questionari on-line in cui i singoli cittadini rispondono a quesiti che riguardano gli effetti che il terremoto ha avuto su di lui e sulla sua abitazione. L’osservazione di un singolo individuo viene probabilisticamente associata ad un valore delle scale M.C.S. ed E.M.S.. Il sito a cui fa riferimento l’Ingv per ricevere e ricavare i dati è www.haisentitoilterremoto.it