Home / Mondo / In bikini sfida il freddo siberiano

In bikini sfida il freddo siberiano

MOSCAAnastasia Karimova ha 24 anni e una laurea in giornalismo ed è una attivitista russa che ha deciso di sfidare il gelo che arriva dalla vicina Siberia manifestando in bikini e occhiali da sole con temperature che toccano i -20°. Il gesto l’ha resa nota sul web dove circoano le foto di Nastia (così la chiamano) a due pezzi e occhiali da sole per le strade d Mosca mentre regge un cartello “Il 4 febbraio alle 12 in piazza Kaluzhskaja – Il freddo non è terribile” che in sostanza è un invito a non temere il gelo per il prossimo sabato quando è fissato un appuntamento per una manifestazione contro Putin che punta a raccogliere decine di migliaia di persone. Con il generale inverno della Russia però non si scherza anche se è il caso di dire che il “clima si sta riscaldando” ad un mese dalle elezioni presidenziali in cui Putin correrà per essere scelto quale capo del Cremlino. Ma a farsi caldo è il clima politico : sarà sufficiente per riscaldare Nastia in bikini all’aperto in pieno inverno siberiano?