Home / Notizie / Silene Stenophylla: semi intatti, riprodotta pianta di 30.000 anni fa

Silene Stenophylla: semi intatti, riprodotta pianta di 30.000 anni fa

SILENE STENOPHYLLA – Un viaggio indietro nel tempo nel mondo dei vegetali è stato possibile grazie ad un esperimento condotto da alcuni ricercatori dell’accademia delle Scienze della Russia. Gli studiosi, hanno infatti usato per la riproduzione i semi ritrovati a circa 40 metri di profondità di semi della Silene Stenophylla, una pianta che nel Pleistocene (il periodo dei mammut)  era molto presente nella vegetazione. I semi erano rimasti ben conservati nel terreno coperto di ghiaccio della Siberia del nord-est e si trovavano in un rifugio divenuto fossile di scoiattoli. Il ritrovamento ha consentito ai ricercatori di riprodurre la pianta che risale a oltre 30mila anni fa. Il Pleistocene è la prima delle epoche in cui si divide il quaternario e il suo periodo è compreso in un arco temporale molto ampio fino a quello più recente che è l’Olocene, ovvero l’epoca attualmente in corso. La fauna in cui era presente la Silene Stenophylla probabilmente risale al Gelasiano in prossimità del  Piacenziano (Neogene).