Home / Notizie / Lamolinara: dinamica blitz poco chiara. Intanto evitato rapimento altro italiano

Lamolinara: dinamica blitz poco chiara. Intanto evitato rapimento altro italiano

In Nigeria è stato evitato il rapimento di un ingegnere Italiano grazie al pronto intervento della polizia locale. Il fatto è avvenuto nel delta del Niger ad Asaba.
CASO LAMOLINARA
Intanto in Italia si continua a discutere sulla morte dell’Ingegnere e del collega inglese durante un’operazione portata avanti dalle forze britanniche in concorso con quelle locali nigeriane finalizzata alla liberazione degli ostaggi.
ALCUNI PUNTI DI VISTA
Il Presidente della Camera Gianfranco Fini ha invitato tutti nel commentare quanto avvenuto ad “evitare polemiche strumentali sul governo”. Roberto Maroni invece ha attaccato il Ministro degli Esteri Terzi chiedendone le dimissioni e definendo la politica estera del Governo “da Fantozzi” mentre Bersani del Pd ha sollecitato Londra affinché chiarisca come sono andate le cose.
DINAMICA BLITZ ANCORA POCO CHIARA
Resta nel mistero la dinamica del blitz (alcuni testimoni dicono che le due vittime sono state uccise in un bagno) e se Londra e Roma fossero reciprocamente a conoscenza dell’iniziativa intrapresa di liberare gli ostaggi con una incursione.
ITALIA ARRIVA SALMA
La salma di Franco Molinara è giunta a Roma all’aeroporto di Ciampino. Secondo l’autopsia, l’italiano è stato raggiunto da 3-4 colpi di arma da fuoco, quello fatale è stato esploso a distanza ravvicinata e lo ha colpito alla testa. I funerali si terranno lunedì pomeriggio alle 15 nella chiesa parrocchiale di San Pietro ad officiare la cerimonia funebre l’arcivescovo di Vercelli monsignor Enrico Masseroni affiancato da don Renzo Del Corno, parroco della chiesa di San Bernardo.