Home / Salute / Distacco della retina: alcuni antibiotici potrebbero favorirlo

Distacco della retina: alcuni antibiotici potrebbero favorirlo

DISTACCO DELLA RETINA – Secondo una ricerca promossa dal Child and Family Research Institute of British Columbia di Vancouver, l’uso di alcuni antibiotici aumenterebbe il pericolo di un distacco della retina. Si tratta di farmaci conosciuti come fluorochinoloni che sono stati introdotti nel 1986 e che in sostanza sono dei chinoloni modificati la cui scoperta casuale risale al 1960. Alcuni di essi svolgono un ruolo importante nel trattamento della polmonite e delle infezioni intra-addominali. Lo studio che ha riguardato gli effetti dei fluorochinoloni che includono la ciprofloxacina e la levofloxacina ha riguardato l’analisi di alcuni dati certificati sui registri dei trattamenti oculistici del British Columbia somministrati ed ha riguardato un periodo che va dal 2000 al 2007. Sotto esame circa un milione di pazienti e fra questi 4.400 con diagnosi di distacco della retina con età media 61 anni. Dallo studio dei dati è stato rilevato che ogni 30 paziento con distacco della retina stava usando fluorochinolone ed in particolare la ciprofloxacina. L’ipotesi avanzata dagli osservatori e pubblicata sul Journal of American Medical Association è che gli antibiotici in questione possano danneggiare il tessuto connettivo degli occhi colpendo il corpo vitreo e la retina, favorend così il distacco della retina. Naturalmente si tratta di ipotesi che necessitano di ulteriori analisi e studi prima di potere essere confermate. Vero è che la notizia e rimbalzata immediatamente sul web e lo studio condotto da Mahyar Etminan, principale autore della ricerca, desta molto interesse non solo nel mondo scientifico ma anche fra la popolazione considerato l’uso che spesso si fa di questo genere di antibiotici.