Home / Notizie / Sergey Brin, cofondatore Google: democrazia internet in pericolo

Sergey Brin, cofondatore Google: democrazia internet in pericolo

GOOGLE E DEMOCRAZIA DIGITALE – L’intervista rilasciata al Guardian da parte di Sergey Brin, il cofondatore di Google insieme a Larry Page è di quelle che fanno riflettere e discutere. Brin lancia un allarme: le iniziative di alcuni governi e le mosse di grandi aziende come Facebook e Apple potrebbero limitare la libertà di internet ovvero la democrazia digitale (meno libertà=meno democrazia), di cui Mr G è stato uno dei principali ed entusiasmanti simboli. Forse il presente post pecca di parzialità pro Google, ma è necessaria una seria e attanta analisi di quanto ha dichiarato Sergey Brin, come ad esempio la circostanza che su internet esistono settori chiusi quali i social network a cui non si può avere accesso libero o colossi d’informatica che pemettono esclusivamente ad alcuni clienti registrati l’utilizzo di alcune applicazioni per avere informazioni. Senza mettere da parte le legislazioni di alcuni Stati con un indirizzo decisamente poco favorevole alla libera condivisione del sapere. L’intera intervista di Sergey Brin  è possibile leggerla sulla edizione on-line del Guardian. Lettura che (in nome della libertà d’internet la battuta è d’obbligo) è rigorosamente free (gratis) !!