Home / Economia / Enel: approvato dividendo. Stacco cedola il 18 giugno

Enel: approvato dividendo. Stacco cedola il 18 giugno

ENEL ASSEMBLEA AZIONISTI – Un dividendo pari a 0,26 per ogni azione posseduta con saldo di 0,16 euro in pagamento (0,10 pagati in acconto a novembre) dal 21 e stacco cedola il 18 giugno 2012. Lo hanno stabilito gli azionisti di Enel che hanno approvato la distribuzione del dividendo durante l’assemblea che ha dato l’ok al bilancio 2011.
Fra i maggiori azionisti di Enel vi è il Ministero dell’Economia  con circa il 31,2% del capitale. Sulla base della decisione adottata esso (Mef) incasserà un dividendo di circa 763 milioni di euro di cui circa 293 già ricevuti in acconto a novembre. Il bilancio 2011 di Enel si è chiuso con un positivo del +8.4% di ricavi rispetto al 2010 (79514 milioni di euro) e un risultato netto di gruppo di 418 milioni di euro (-5.5%).  Le azioni Enel oggi 30 aprile 2012 (ore 17,30) hanno registrato nelle contrattazioni di borsa una chiusura della propria quotazione che si è fermata a 2.48 euro.