Home / Locale / Calabria / Rizziconi: Raffaele Anastasi è morto stroncato da un infarto durante comizio

Rizziconi: Raffaele Anastasi è morto stroncato da un infarto durante comizio

RIZZICONI (RC) – Uno dei candidati a sindaco di Rizziconi è morto colpito da un infarto durante un comizio che stava tenendo nella cittadina calabrese di circa 8000 abitanti in provincia di Reggio Calabria situata nella Piana di Gioia Tauro. Raffaele Anastasi candidato nella lista civica “Uniti per Rizziconi” si è accasciato al suolo mentre parlava ed è stato subito soccorso da alcuni presenti al comizio fra cui alcuni medici che hanno tentato di rianimarlo. Sul posto è giunta un’ambulanza chiamata da alcune persone, che ha trasferito Anastasi al più vicino ospedale di Polistena dove – secondo le prime notizie rimbalzate sul web – è giunto cadavere. Raffaele Anastasi, 62/enne, funzionario della Regione Calabria era già stato primo cittadino di Rizziconi negli anni ’80. Soffriva di patologie cardiache e recentemente era stato ricoverato in ospedale per questi problemi. Nel suo ultimo discorso ai rizziconesi, aveva manifestato timore per le sue condizioni di salute che avrebbero potuto creargli problemi in caso di successo elettorale.