Home / Sport / Ciclismo / Giro d'Italia 2012 / Giro d'Italia 2012: cade Cavendish e vince Goss. Phinney mantiene maglia rosa

Giro d'Italia 2012: cade Cavendish e vince Goss. Phinney mantiene maglia rosa

GIRO D’ITALIA 95/A EDIZIONE – L’australiano Harley Matthew Goss, classe ’86, ha vinto la tappa di Horsens del Giro d’Italia 2012, l’ultima in terra scandinava. Il vincitore della tappa ha percorso i 190 km della corsa in 4h,20:53” lasciando dietro di se a pochi secondo Juan Josè Haedo e Tyler Farrar. Ancora una volta vi sono state delle cadute  Una ha riguardato Mark Cavendish buttato a terra da una sterzata improvvisa di Roberto Ferrari, retrocesso dalla giuria dal nono all’ultimo posto. E cade per la seconda volta su 3 tappe di questo giro anche la maglia rosa il ciclista statunitense Taylor Phinney. Ma nonostante il contatto con l’asflato il corridore degli Usa è riuscito a mantenere il primato della classifica generale. Dopo un giorno di riposo, la carovana di ciclisti ripartirà in Italia da Verona con una cronometro a squadre di 32,2 km.