Home / Mondo / Peter Carl Fabergé: Doodle dalle uova d'oro

Peter Carl Fabergé: Doodle dalle uova d'oro

Doodle - Peter Carl Fabergé
Doodle - Peter Carl Fabergé

PETER CARL FABERGÉ DOODLE GOOGLE – A Peter Carl Fabergé noto anche come Karl Gustavovic Faberže è dedicato il Doodle di mercoledì 30 maggio 2012 in occasione del suo 166° compleanno. Un Doodle che si potrebbe definire, considerate le circostanze, un vero gioiello, creato da un Doodler che magari scoprirà di avere anche un talento come orafo.
Il riferimento ai gioielli e all’oro, ovviamente nasce dalla circostanza che Peter Carl Fabergé nato a San Pietroburgo (un tempo Stalingrado e poi Leningrado) il 30 maggio 1846 e morto a Losanna il 24 settembre 1920 è stato un gioielliere e orafo russo conosciuto per avere ideato e realizzato le cd “Uova Fabergé” fra il 1885 e il 1917 commissionate dagli Zar di tutte le russie. Il primo uovo che aveva le caratteristiche tipiche delle matrioske russe o scatole cinesi era fatto di colore bianco e smalto opaco ed al suo interno conteneva un tuorlo tutto d’oro che a sua volta aveva all’interno una gallinella colorata d’oro e smalti con gli occhi di rubino. Infine vi era una copia in miniatura della corona imperiale con un piccolo rubino a forma d’uovo.
Il primo “uovo Fabergé” fu commissionato da Alessandro III di Russia da offire in omaggio alla zarina Maria Fyodorovna che ne rimase entusiasta tanto che Fabergé fu nominato da Alessandro III “gioielliere di corte”, con il compito di preparare ad ogni Pasqua un nuovo uovo diverso da tutti gli altri e con una sorpresa. Deceduto Alessandro III, le uova continuarono ad essere prodotte annualmente per iniziativa dell’altro Zar Nicola II nel numero di due all’anno tranne che nel 1904 e 1905 quando vi fu una interruzione della produzione.
Per fare le uova era necessario molto tempo e le uova avevano diversi aspetti. La collezione imperiale di 52 esemplari è famosa nel mondo e ogni uova tratta un tema diverso. La popolarità delle uova di Fabergé hanno ispirato film e cartoni (ad es. un episodio dei Simpson) nonché videgiochi come “The last Express”.
Scorrendo il mouse sul Doodle di Google si legge “Peter Carl Fabergé’s 166th birhday” (166° anniversario della nascita di Peter Carl Fabergé) mentre cliccando su di esso si ottiene la chiave di ricerca Peter Carl Fabergé.