Home / Sport / Londra 2012 / Londra 2012, olimpiadi: conto alla rovescia fra calendari, novità e attese

Londra 2012, olimpiadi: conto alla rovescia fra calendari, novità e attese

LONDON 2012 (giochi olimpici) – Sotto i riflettori c’è e continuerà ad esserci per un bel po’ di tempo il grande evento dei giochi olimpici 2012 giunti alla XXX edizione che si svolgeranno in terra britannica. Si tratta della terza volta che Londra ospita la manifestazione. Era avvenuto nel 1908 e quindi nel 1948. Sono più di diecimila gli atleti partecipanti che gareggeranno per il proprio paese (200 nazioni qualificate). Gli sport olimpici sono 26 per 39 discipline. E Londra si sta preparando per dare il benvenuto alla fiamma olimpica. L’inizio dei giochi è previsto per il 27 luglio 2012 (data della cerimonia inaugurale) e la conclusione il 12 agosto. Manca dunque una settimana come ben scandito dallo scorrere all’indietro del conto alla rovescia ben in evidenza sul sito ufficiale delle Olimpiadi di Londra 2012. Saranno giorni molto intensi per la città londinese che ospiterà in molti dei suoi centri sportivi, alcune dei quali ben ristrutturati per garantire il meglio, diversi eventi. Non solo ma anche l’hinterland londinese sarà teatro di gare come ad esempio Brands Hatch per il ciclismo su strada o Dorney Lake per la canoa. LOGO Il logo della manifestazione (ce n’è stato uno per la procedura d’assegnazione di Kino Design) è stato ideato da Wolff Olins ed è lo stesso che sarà usato per i giochi Paralimpici (XIV edizione) che hanno inizio il 29 agosto 2012 e si chiudono il 9 settembre 2012. INNO  L’inno ufficiale dei giochi londinesi sarà Survival del gruppo “Muse”. La canzone è stata scritta appositamente per i giochi olimpici da Matthew Bellamy (leader del gruppo) e resa nota ufficialmente il 28 Giugno 2012. PROGRAMMA – CALENDARIO Sul sito ufficiale dei giochi olimpici di Londra 2012 – come abbiamo segnalato in un precedente post (notizie, calendario, numeri e strutture) – è possibile trovare molto materiale utile ed interessante nonché aggiornamenti sull’evento: schede e risultati, sport presenti, notizie, atleti partecipanti, foto, video,etc. NOVITA’ E ATTESE – Le attese sono tante e anche le novità non mancano. Intanto per la tv, la BBC si è preparata per trasmettere in diretta le immagini attraverso la nuova tecnologia ad Ultra Alta Definizione. Mentre per gli amanti del web si attende di osservare se Google deciderà come avvenuto per Pechino 2008 di modificare il suo logo giornalmente con un Doodle che richiama la disciplina a cui è dedicata la giornata. A Pachino 2008  cliccando sui Doodle di allora si ottenevano i risultati della chiave di ricerca “Pechino 2008” che ora dovrebbe essere “Londra 2012” per la versione italiana e nella corrispondente traduzione per le altre lingue. Non solo ma internet in questa edizione delle olimpiadi avrà modo di essere valorizzata  mettendo in mostra   le sue risorse  poiché è facile immaginare che saranno in tanti – e sicuramente molti di più del 2008 – a volere seguire gli eventi in streaming e sui nuovi strumenti dotati di nuovi applicativi come cellulari, ipad, tablet, etc. per avere aggiornamenti sui giochi olimpici di Londra 2012.