Home / Locale / Calabria / Soverato / Soverato, Generale Leonardo Leso presente cerimonia a memoria di Renato Lio

Soverato, Generale Leonardo Leso presente cerimonia a memoria di Renato Lio

SOVERATO/SATRIANO – Per ricordare Renato Lio a 21 anni dall’uccisione avvenuta a Satriano Marina, quest’anno è giunto nella cittadina jonica il Generale Leonardo Leso, comandante interregionale Carabinieri “Culqualber”, Generale di Corpo d’Armata, il quale dopo la deposizione di una corona di fiori davanti al monumento sistemato sulla rotatoria nella marina di Satriano intitolata al militare assassinato e subito dopo di una ghirlanda nel preciso luogo dove Renato Lio cadde colpito a morte da uno degli occupanti di un’autovettura che stava perquisendo, si è portato nella caserma di Soverato, anch’essa intitolata all’Appuntato ucciso per scoprire un cippo commemorativo alla memoria di tutti i caduti dell’Arma. L’iniziativa è stata promossa dall’Associazione Nazionale Carabinieri – Sezione di Soverato – che ha donato l’opera. Toccanti le parole del Generale che nel commemorare l’Appuntato dei carabinieri ucciso la notte del 20 agosto 1991 ha rappresentato con efficacia i valori di fedeltà al dovere connotato essenziale degli uomini della Benemerita, pronti a sacrificare la vita per essi, come è stato per Renato Lio. Alla manifestazione hanno preso parte i familiari di Renato Lio, autorità civili, militari e religiose e tanti cittadini che hanno partecipato ad un importante evento di alto valore simbolico per l’Arma dei Carabinieri. Il Generale Leonardo Leso, nel lontano 1991 era Comandante provinciale a Catanzaro e toccò proprio a lui comunicare ai familiari, la terribile notizia della morte dell’Appuntato. Un’esperienza che l’alto ufficiale, non ha mancato di sottolineare come abbia segnato un momento di grande tristezza nella sua carriera e che drammaticamente si è ripetuta in un’altra occasione, in circostanze diverse, a seguito della strage di Nassiriya.  Dopo la cerimonia nella Villa Comunale di Soverato si è tenuto un concerto di musica lirica e leggera italiana. (f.g.)