Home / Mondo / Breivik è sano di mente, condannato a 21 anni di prigione

Breivik è sano di mente, condannato a 21 anni di prigione

NORVEGIA – STRAGE DI UTOYA – Ventuno anni di prigione è la condanna per la strage di Utoya e Oslo in cui vennero uccise 77 persone, che è stata comminata a Anders Behing Breivik, autore reo confesso. Si tratta della pena massima che la legge norvegese prevede per un delitto. Il 33/enne prima della lettura del verdetto è apparso sorridente mentre discuteva con i suoi difensioni. Per Breivik la giustizia norvegese avrebbe potuto stabilire l’internamento dichiarandolo non sano di mente. Pena a cui l’imputato si sarebbe opposto. La legge della Norvegia prevede la possibilità che il condannato resti in carcere dopo avere scontato la pena nel caso si riveli ancora pericoloso socialmente. Alla lettura del verdetto “non è rimasto sorpreso” ha detto Odd Ivar Gron, uno degli avvocati di Anders Behing Breivik. Vi sono stati attimi di commozione in aula fra i familiari delle vittime rimaste soddisfatte della decisione, dopo che i giudici hanno dato lettura del dispositivo.