Home / Locale / Calabria / Terremoto: Calabria/Basilicata, forte scossa sul Pollino

Terremoto: Calabria/Basilicata, forte scossa sul Pollino

TERREMOTO POLLINO – Nel distretto sismico del Pollino dove in un’area che ricade fra le province di Cosenza e Potenza da diversi mesi si ripetono scosse di terremoto di lieve intensità intervallate da alcune fra magnitudo 3 e 4, stanotte alle 01:05 di venerdì 26 ottobre 2012 si è verificata una scossa, diversamente dal solito, molto forte di  magnitudo 5. Fra i comuni entro i 10 km dall’epicentro dell’evento sismico che ha avuto un ipocentro (profondità) di 6.3 km risultano: Rotonda, Laino Borgo, Laino Castello e Mormanno, mentre fra i 10 e 20 km risultano Castelluccio Inferiore, Castelluccio Superiore, San Severino Lucano, Viggianello, Acquaformosa, Aieta, Lungro, Morano Calabro, Orsomarso, Papasidero, Sab Basile, San Donato, Santa Domenica Talao, Saracena e Verbicaro. Dopo la forte scossa ne sono state registrate circa una ventina nelle successive due ore.

AGGIORNAMENTI – La forte scossa ha provocato molta paura fra la popolazione, l’ospedale di Mormanno è stata evacuato, mentre secondo le prime notizie rimbalzate sul web un uomo di 84 è morto d’infarto subito dopo la scossa. Ad Altomonte si sono staccati dei cornicioni e sono crollate due abitazioni già danneggiate da precedenti eventi sismici. Nel comune per cautela è stata disposta la chiusura delle scuole.