Home / Mondo / Sandy è una catastrofe

Sandy è una catastrofe

USA (HURRICANE SANDY) – La parola Sandy si associa a catastrofe anche sugli atti formali. Barack Obama infatti ha decretato lo stato di “catastrofe” a New York che consente l’utilizzo degli aiuti federali per interventi sulla città del sindaco repubblicano Michael Bloomberg, alle prese con emergenze di ogni tipo. Intanto i primi bilanci riportano numeri drammatici. Negli Usa si contano circa venti morti, sei milioni di persone senza energia elettrica, aerei e treni bloccati, metro inondata e tanta paura anche per una centrale nucleare di Oyster Creek nel New Jersey. Manhattan è rimasta per gran parte allagato. I danni sono ingenti e se a New York si attende il day after i timori adesso sono per gli abitanti della costa est dove sebbene declassato a tempesta tropicale, Sandy sta per abbattersi con tutta la sua furia che porta morte e devastazione. Le immagini e i video che rimbalzano sui media sono scioccanti: facciate di palazzi abbattute, la Statua della Libertà travolta dalle onde e le strade di New York senza luce: buie.