Home / Mondo / Google celebra i Fratelli Grimm e Cappuccetto rosso

Google celebra i Fratelli Grimm e Cappuccetto rosso

Google Doodle - Fratelli Grimm
Google Doodle – Fratelli Grimm

DOODLE FRATELLI GRIMM – A duecento anni dalla pubblicazione della raccolta di fiabe dei fratelli Grimm, Google dedica il suo logo a una delle favole più famose quella di Cappuccetto Rosso. Cliccando sulla freccia a destra si susseguono le vignette che vedono protagonista la piccola Cappuccetto e la sua avventura nel bosco, l’incontro con il lupo, la tragica fine di nonna e nipote tra le fauci della bestia feroce e il miracoloso intervento di un taglialegna che squarta l’animale e trae in salvo le due poverine ancora vive nella pancia del lupo.
Questa versione della favola è stata più volte rivisitata dagli altri favolieri che hanno ritenuto un po’ crudele la fine del lupo e macabro il suo assalto alla nonna e Cappuccetto, ma il panorama oscuro nel quale sono immerse molte delle favole dei fratelli Grimm non è altro che la rappresentazione del mondo attraverso la tradizione popolare tedesca in cui il bene è sempre minacciato dalla peggiore rappresentazione del male.
Tantissime le favole raccontate dai fratelli Grimm, tra le più famose Cenerentola, Biancaneve, I Tre Porcellini, Raperonzolo, Il Gatto con gli Stivali, tutte rivisitate e trasformate nei più avvincenti cartoni animati al cinema.