Home / Mondo / Ruzzle: epidemia da videogioco. Download in ascesa

Ruzzle: epidemia da videogioco. Download in ascesa

Tutti pazzi per Ruzzle il videogames sviluppato da MAG Interactive che sui tablet e non solo sta spopolando. Pubblicato su Mac App Store e Google Play a marzo 2012, Ruzzle (in principio si chiamava Rumble) in un anno ha contagiato un po’ tutti. Un’epidemia scoppiata sul finire del 2012 quando – si narra fra storia e leggenda – un gruppo di studenti di un college di una località degli Usa vicino New Orleans scaricò moltissime applicazioni del gioco che in poco tempo si diffuse negli Stati Uniti al punto da diventare una delle App con più download negli States.  Si tratta di un videogioco dove ciascuno lancia la sfida ad un avversario che è possibile trovare a caso fra gli utenti in internet (ad. es. fra gli amici di Facebook). Per Android esistono due versioni di Ruzzle, una gratuita “Ruzzle Free” e l’altra “Ruzzle” a pagamento dove non c’è pubblicità e ci si può allenare. Per iOS la versione intera si può sbloccare dopo l’acquisizione gratuita del gioco. L’obiettivo è quello di formare il maggiore numero di parole di senso compiuto con le lettere a disposizione che assegnano – secondo alcuni parametri – un determinato punteggio. Maggiori informazioni sul sito ufficiale del gioco: http://www.ruzzle-game.com/