Home / Notizie / Terremoto provincia di Perugia: altre scosse a Città di Castello

Terremoto provincia di Perugia: altre scosse a Città di Castello

Dopo le scosse di ieri nella Alta Val Tiberina, la più forte di magnitudo 3.6 (la prima), alle 08:01 e alle 08:17 di domenica 21 aprile se ne sono ripetute altre due rispettivamente di magnitudo 3.1 e profondità 8.2 km e magnitudo 3.2 e profondità 8.3 km. Lo si apprende dai bollettini pubblicati sul sito dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia sui quali si legge che i comuni entro i 10 km dall’epicentro del terremoto sono Citta di Castello e Montone in provincia di Perugia. Fra i 10 e 20 km dall’evento sismico risultano invece Apecchio e Mercatello sul Metauro in provincia di Pesaro, Monterchi e Sansepolcro in provincia di Arezzo e Monte Santa Maria Tiberina, Pietralunga, San Giustino e Umbertide in provincia di Perugia.