Home / Notizie / Totoministri: D'Alema agli esteri e Violante alla giustizia

Totoministri: D'Alema agli esteri e Violante alla giustizia

Massimo D'Alema
Massimo D’Alema

GOVERNO LETTA – Nonostante Enrico Letta, abbia tentato di mettere un freno al totoministri, anticipando che dirà tutto – se scioglierà la riserva – quando tornerà dall’incontro con il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, i nomi dei papabili a capo dei vari ministeri così come le ipotesi, circolano e circolano insistentemente sui media e sul web. Quel che pare profilarsi intanto è il numero dei ministeri che dovrebbe essere uguale a quello del Governo Monti: 18. Alla giustizia, Ministero importante e molto delicato in questa fase si fa il nome di Luciano Violante. Anche se si parla anche di Franco Gallo attualmente Presidente della Corte Costituzionale e di Fernanda Contri, ex giudice costituzionale. Quanto invece al Ministero degli Esteri, in pole position c’è Massimo D’Alema che peraltro è stato titolare della Farnesina da maggio 2006 a maggio 2008 durante il secondo governo Prodi. Si parla però agli esteri anche di Giuliano Amato. f.g.