Home / Notizie / Furti in bagagli passeggeri aerei: arresti in tutta Italia

Furti in bagagli passeggeri aerei: arresti in tutta Italia

LAMEZIA TERME – Sono diverse le persone arrestate e messe ai domiciliari in un’operazione della Polizia di Stato (ufficio polizia di frontiera di Lamezia Terme) che ha indagato su diversi furti nei bagagli dei passeggeri aerei. Si tratta di un centinaio tra furti, tentativi di furto e danneggiamenti che sarebbero avvenuti sugli aerei durante le operazioni di carico e scarico merci negli scali di Lamezia, Verona, Palermo, Roma Fiumicino, Milano Linate, Bologna, Bari e Napoli. Alla persone coinvolte sono contestati i reati di furto, tentato furto e danneggiamento. Il Codacons in un comunicato dopo avere stigmatizzato l’episodio che continua ripetersi da anni ha ricordato che “i passeggeri in questi casi hanno diritto non solo al rimborso dei danni patrimoniali subiti, ma anche ad un risarcimento per i danni non patrimoniali. Nel caso non fossero già stati a suo tempo risarciti – prosegue il Codacons – dalle compagnie aeree, potranno decidere di rivalersi costituendosi parte civile nell’eventuale procedimento penale. Anche i datori di lavoro di queste persone arrestate sono responsabili, ai sensi dell’art. 2.049 del codice civile, per i danni arrecati dal fatto illecito commessi dai lavoratori nell’esercizio delle incombenza a cui sono adibiti”.