Home / Locale / Calabria / Calabria: Forza Nuova contesta Ius Soli e Pd affiggendo striscioni

Calabria: Forza Nuova contesta Ius Soli e Pd affiggendo striscioni

CALABRIA – I militanti calabresi di Forza Nuova hanno affisso sui muri esterni di alcune sedi del Partito democratico in Calabria e nei centri cittadini striscioni con frasi in cui si legge “l’immigrazione uccide!”. L’iniziativa avviata da Forza Nuova è stata diretta al Pd, perché come spiegano in una nota che sta rimbalzando sul web i militanti intendono contestare  “la pressione che gli esponenti di questo partito (il ministro Cécile Kyenge ed il deputato Khalid Chaouki in testa) hanno avviato promuovendo lo Ius Soli”. Forza Nuova nella nota “chiede la tutela dell’attuale Ius Sanguinis, il rimpatrio degli immigrati ed il blocco totale dell’immigrazione e contestualmente di utilizzare a favore delle famiglie italiane (sempre più colpite dalla crisi), le ingenti somme previste per l’accoglienza degli immigrati”. Le sedi in cui appaiono gli striscioni si trovano a Crotone, Catanzaro, Lamezia, Rossano, Reggio Calabria e Cosenza e altre zone.  Si tratta di una iniziativa molto forte e destinata a genere non poche dibattiti, discussioni e prese di posizione.