Home / Notizie / Addio a Margherita Hack: il Cicap ricorda l'astrofisica

Addio a Margherita Hack: il Cicap ricorda l'astrofisica

TRIESTE – Si è spenta a Trieste a 91 anni, Margherita Hack. L’astrofisica e scienziata italiana era nata a Firenze il 12 giugno 1922. Professoressa ordinaria di astronomia all’Università di Trieste dal 1964 al 1992 è stata la prima donna a dirigente l’Osservatorio Astronomico di Trieste contribuendo a fare di esso uno dei più prestigiosi a livello internazionale. E’ stata membro dell’Accademia nazionale dei lincei. Recentemente commentando la possibile scoperta della particella di Higgs da parte del Cern attraverso gli esperimenti dell’LHC, il Large Hadron Collider, si era spinta a dire: “Il lo chiamo addirittura Dio”. Impegnata anche nel sociale ha svolto attività a favore dei diritti civili ed era un’attiva divulgatrice scientifica. E’ tra le fondatrici del Cicap (comitato italiano per il controllo delle affermazioni sul paranarmale) e da sempre garante scientifico dello stesso. Il Cicap ha annunciato la morte di Margherita Hack con un post intitolato “Ci ha lasciato Margherita Hack” che così conclude: “Ci mancherà la sua amicizia, la sua simpatia e il suo sano spirito critico”. Anche a noi di Soverato News mancherà. Per leggere il posto del Cicap cliccare qui