Home / Sport / Ciclismo / Tour de France / Tour de France 2013 / Tour de France 2013: 1/a tappa a Marcel Kittel. La 2/a è la Bastia>Ajaccio

Tour de France 2013: 1/a tappa a Marcel Kittel. La 2/a è la Bastia>Ajaccio

TOUR DE FRANCE 2013 – Il primo a tagliare il traguardo sistemato a Bastia dopo la partenza da Porto Vecchio e dopo avere attraversato la costa est della Corsica nel primo giro del Tour de France 2013 è Marcel Kittel, ciclista tedesco classe 1988. Una splendida gara che ha dato il via alla 100/a edizione della Grande Boucle, tappa lunga 213 km. E’ la prima volta che le tappe del Giro di Francia in bicicletta si corrono nell’Isola della bellezza o l’Île de Beauté. La prossima tappa è la Bastia > Ajaccio di 154 chilometri. Bastia è una cittadina di circa 44.200 abitanti, prefettura del dipartimento dell’Alta Corsica. Fra i monumenti da visitare (ne citiamo alcuni) a Bastia vi è la Cattedrale di San Giovanni Battista (Cathédrale Saint-Jean-Baptiste) costruita nel 1600 i cui affreschi sono stati realizzati nel 1870 da Olimpio Bandinelli e Oreste Malfanti, artisti fiorentini. Da visitare anche il Palazzo dei Nobili Dodici (Pavillon des Nobles XII). Fra i monumenti a Bastia non poteva mancare la Statua di Napoleone opera di Lorenzo Bartolini e realizzata su richiesta di Elisa Bonaparte Baciocchi, sorella di Napoleone. Ajaccio, dove è sistemato il traguardo della seconda tappa invece è prefettura della Corsica del Sud nonché capoluogo della regione Corsica. Conta circa 65.000 abitanti ed è molto conosciuta nel mondo per avere dato i natali a Napoleone Bonaparte nato ad Ajaccio il 15 agosto 1769. Da visitare ad Ajaccio c’è la Cattedrale di Nostra Signora della Misericordia di Ajaccio (Cathédrale Notre-Dame de la Miséricorde) e a pochi passi la Casa di Napolene, Rue St Charles. Ad Ajaccio c’è anche il Museo Fesh che ospita molti capolaovri di grandi artisti come Bellini, Botticelli, Tiziano, Veronese, Bernini e Poussin.