Home / Notizie / Delta Aquaridi: picco 28/30 luglio. Su Sky Map cerchiamo costellazione Acquario

Delta Aquaridi: picco 28/30 luglio. Su Sky Map cerchiamo costellazione Acquario

Le Delta Aquaridi non sono le Perseidi, ovvero lo sciame meteorico più noto durante l’estate, le cd “Lacrime di San Lorenzo” che rappresentano un appuntamento che affascina gli appassionati di astronomia e non solo. Dicevamo le Delta Aquaridi non sono le Perseidi, non producendo peraltro lo stesso effetto, essendo dalla luminosità abbastanza debole, ma sono sempre delle meteore che fra la notte del 28 e 29 luglio 2013, raggiungono il picco di maggiore visibilità e si possono osservare. Per individuare la zona del cielo da guardare, se non si ha molta dimestichezza con le costellazioni, ci si può fare aiutare da Sky Map App, l’applicazione per Android offerta gratuitamente da Google che permette una volta acquisita la posizione in cui ci si trova, di rilevare spostando il dispositivo mobile (tablet, smartphone, cellulare dotati di software ad hoc) verso il cielo, in quale posizione si trovano gli astri e quindi le varie costellazioni. Individuando la Costellazione dell’Acquario, se le condizioni meteo lo permettono e la luminosità della luna non si rivela eccessiva, ad occhio nudo delle meteore colore giallo appariranno con una frequenza di circa 20 all’ora. Uno spettacolo da non perdere e che fa da apripista con la possibilità di esprimere un desiderio, come vuole la tradizione quando si osservano le stelle cadenti, all’appuntamento classico della “notte di San Lorenzo”.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. +INFO

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close