Home / Notizie / Pullman precipita da un viadotto sull'A16 tratto Napoli-Canosa

Pullman precipita da un viadotto sull'A16 tratto Napoli-Canosa

AGGIORNAMENTI

ore 18,35 – I funerali delle vittime (in tutto 38) si terranno a Pozzuoli martedì 30 luglio 2013. Si dovrebbero tenere la mattina

ore 18,30 – Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha inviato al presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro un messaggio di cordoglio per le vittime

ore 08,30 del 29/07 – Il bilancio delle vittime è salito a 38. Si parla che a causare l’incidente sia stato lo scoppio di una gomma che ha fatto perdere all’autista il controllo dell’autobus. A bordo del pullman c’erano 48 persone

ore 23,45 – Il Pullman faceva capo alla Mondo Travel di Giugliano (Napoli)

ore 23,40 – TRAFFICO NON PIU’ BLOCCATO – “All’interno del tratto chiuso – fanno sapere dal sito Autostrade per l’Italia – il traffico non è più bloccato e si stanno facendo defluire i 4 km di coda formatisi. Dall’uscita obbligatoria di Avellino ovest si può proseguire sulla Strada Statale 7 Nazionale delle Puglie per poi rientrare a Baiano, o, in altrernativa, uscire ad Avellino est, percorrere il raccordo Salerno-Avellino e rientrare sull’ autostrada A30 Caserta-Salerno. Chi proviene da Bari ed è diretto verso Roma o più a nord, può uscire a Benevento, percorrere la statale 372 Telesina, con rientro sull’ A1 a Caianello. Sul luogo dell’evento è presente il Personale di Autostrade per l’Italia, la Polizia Stradale e tutti i mezzi di soccorso”

ore 23,30: il bilancio delle vittime è aumentato. Secondo quanto rimbalza dal web ci sono 20 morti

ore 22,55: il Pullman è un granturismo e dopo il volo è rimasto accartocciato.

ore 22,50: sull’autobus viaggiavano circa 40 persone che  erano di ritorno da un pellegrinaggio e si dirigevano a Giugliano (Na).

ore 22,45:   All’interno del tratto chiuso il traffico è bloccato e – fanno sapere dal sito autostrade – si sono formati 4 km di coda. Dall’uscita obbligatoria di Avellino ovest si può proseguire sulla Strada Statale 7 Nazionale delle Puglie per poi rientrare a Baiano, o, in altrernativa, uscire ad Avellino est, percorrere il raccordo Salerno-Avellino e rientrare sull’ autostrada A30 Caserta-Salerno. Chi proviene da Bari ed è diretto verso Roma o più a nord, può uscire a Benevento, percorrere la statale 372 Telesina, con rientro sull’ A1 a Caianello. Sul luogo dell’evento è presente il Personale di Autostrade per l’Italia, la Polizia Stradale e tutti i mezzi di soccorso”

L’ultimo bilancio rimbalzato sul web riporta che le vittime sono sette. Il tratto autostradale interessato dall’incidente è stato chiuso al traffico:  tratto chiuso (A16 Km 41.1 –  entrambe direzioni)

INCIDENTE STRADALE 28 LUGLIO 2013 – Sono due – secondo le prime notizie rimbalzate sul web – le vittime di un drammatico incidente avvenuto sull’autostrada Napoli-Canosa A16, dove da un viadotto è precipitato un pulmann. Dai primi rilievi pare che l’autobus avrebbe tamponato alcune aute sistemate in colonne e quindi l’urto avrebbe provocato lo sbandamento del bus che, sfondato il guardrail è precipato all’altezza di un viadotto.  Il luogo dell’incidente è fra Monteforte Irpino e Baiano e l’autobus è precipitato  da un’altezza di circa 30 metri. Il bilancio è ancora provvisorio.

Check Also

Buon Natale e Felice Anno Nuovo da Soverato News

Related

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. +INFO

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close