Home / Notizie / Scuola: ok del Cdm al Decreto del Ministro Carrozza. "L'istruzione riparte"

Scuola: ok del Cdm al Decreto del Ministro Carrozza. "L'istruzione riparte"

SCUOLA – La parte dedicata alla scuola nel Consiglio dei Ministri che si è tenuto il 9 settembre 2013, ha approvato una serie di misure il cui titolo sembra un programma: “L’istruzione riparte”. Preso atto dunque (interpretazione letterale) che se l’Istruzione riparte, vuol dire che si era perlomeno fermata se non addirittura arretrata o portata indietro, per i più curiosi ma soprattutto per gli interessati che non sono pochi, fare un salto sul sito del Miur e vedere di cosa si tratta leggendo per intero il comunicato pubblicato è d’obbligo. Dicevamo, non sono pochi gli interessati. Ed effettivamente le misure previste riguardano il personale precario (ata, docenti, docenti di sostegno) con il piano di immissioni in ruolo, gli studenti e le famiglie con i libri di testo, la lotta alla dispersione per citare qualche programma e ancora la procedura di assunzione dei dirigenti scolastici attraverso un corso-concorso di formazione della Scuola Nazionale dell’Amministrazione ed altre iniziative ancora, proposte dal ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Maria Chiara Carrozza. Per fare ripartire l’istruzione e – aggiungiamo noi – per fare ripartire l’Italia. Per rimbalzare al comunicato cliccare qui.