Home / Locale / Calabria / Lamezia Terme: esplosione in un silos. Muoiono gli operai Daniele Gasbarrone e Alessandro Panella

Lamezia Terme: esplosione in un silos. Muoiono gli operai Daniele Gasbarrone e Alessandro Panella

AGGIORNAMENTO
Anche l’operaio rimasto gravemente ferito è morto. Si tratta di Enrico Amati, 37 anni, originario di Sinalunga (Siena)

LAMEZIA TERME (INCIDENTE SUL LAVORO) – In una esplosione avvenuta in un silos fabbrica in Calabria a Lamezia Terme (provincia di Catanzaro) due persone sono morte. Si tratta di due operai entrambi di 32 anni. Il primo è Daniele Gasbarrone originario di Latina e l’altro Alessandro Panella di Velletri. Lo scoppio si è verificato nello stabilimento della Ilsap Biopro di San Pietro Lametino e l’esplosione la cui origine è oggetto di accertamento ha provocato la diffusione di diversi vapori nell’aria di cui si sta tentando di capire la natura, considerando che l’Ilsa produce glicerina, biomasse, oli raffinati e biodiesel. Una terza persona è rimasta gravemente ferita. Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha trasmesso un messaggio di cordoglio ai familiari delle vittime.