Home / Salute / Klebsiella e Escherichia Coli: più resistenti agli antibiotici

Klebsiella e Escherichia Coli: più resistenti agli antibiotici

In occasione della Giornata Europea degli Antibiotici che si è tenuta il 18 novembre, si è discusso sulla capacità di alcuni batteri di resistere agli antibiotici. Fra di essi si è parlato del batterio Klebsiella, un genere di batteri gram negativi e di quello dell’ Escherichia Coli anch’esso gram negativo. Essi si è osservato che stanno rivelando una forte resistenza ai nuovi antibiotici a seguito della loro evoluzione che li ha resi più difficile da debellare nel corso tempo. Un fenomeno che si è ipotizzato potrebbe essere un effetto dell’eccessivo e cattivo utlizzo degli antibiotici che vengono somministrati per diverse infezioni e patologie. Una somministrazione continua, a volte anche inutile, ha reso i batteri più forti e resistenti.