Home / Salute / Klebsiella e Escherichia Coli: più resistenti agli antibiotici

Klebsiella e Escherichia Coli: più resistenti agli antibiotici

In occasione della Giornata Europea degli Antibiotici che si è tenuta il 18 novembre, si è discusso sulla capacità di alcuni batteri di resistere agli antibiotici. Fra di essi si è parlato del batterio Klebsiella, un genere di batteri gram negativi e di quello dell’ Escherichia Coli anch’esso gram negativo. Essi si è osservato che stanno rivelando una forte resistenza ai nuovi antibiotici a seguito della loro evoluzione che li ha resi più difficile da debellare nel corso tempo. Un fenomeno che si è ipotizzato potrebbe essere un effetto dell’eccessivo e cattivo utlizzo degli antibiotici che vengono somministrati per diverse infezioni e patologie. Una somministrazione continua, a volte anche inutile, ha reso i batteri più forti e resistenti.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. +INFO

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close