Home / Notizie / Cancellieri, blog Civati segretario: "sarebbe stata cacciata in qualsiasi democrazia occidentale"

Cancellieri, blog Civati segretario: "sarebbe stata cacciata in qualsiasi democrazia occidentale"

Non è andata giù a Pippo Civati, candidato alla segretaria del Partito democratico chiamato al voto delle primarie il prossimo 8 dicembre, la posizione assunta dal suo partito in merito al caso Cancellieri. E come non sia stata gradita la decisione di far mantenere al suo posto il Ministro di Giustizia è abbastanza evidente dando uno sguardo al blog di Civati segretario. In uno dei post a firma della redazione Civati.it che si occupa della vicenda Cancelliari si legge:  “Non è esattamente la giornata al termine della quale è il caso di scrivere ai propri elettori una mail per invitarli a partecipare alle primarie, quella appena trascorsa. A meno che non siate contenti del fatto che il Partito Democratico ha salvato da sacrosante dimissioni il ministro Cancellieri, che sarebbe stata cacciata in qualsiasi democrazia occidentale (e non solo). In quel caso, è molto probabile che se state leggendo queste righe e la pensate così voi siate Enrico Letta, o un ministro del suo Governo, o uno dei molti parlamentari democratici che non hanno rilevato nessunissimo problema in quanto successo”. E se da Civati si stigmatizza l’esito del voto di fiducia, gli fa eco dall’altra Matteo Renzi. Anche il sindaco di Firenze in pole position per la guida del Pd ha stigmatizzato il voto sula Cancellier. Renzi senza perdersi nel politichese ha chiarito: “Su Cancellieri Letta ha sbagliato, da segretario io avrei fatto votare sfiducia”. E Cuperlo? Per stare dietro al tono di questo post, lo lasciamo in stand by !!