Home / Locale / Terremoto Lombardia-Piemonte: scossa fra le province di Alessandria e Pavia

Terremoto Lombardia-Piemonte: scossa fra le province di Alessandria e Pavia

TERREMOTO APPENINO LIGURE – Alle 11:34 di giovedì 21 novembre 2013 una scossa di magnitudo 3.1 e profondità 4.5 km e 2 minuti dopo un’altra di magnitudo 3.8 e profondità 5.4 km. Sono le due scosse di maggiore magnitudo che si sono verificate nel distretto sismico denominato Appennino Ligure. L’epicentro dei sisma è stato localizzato in prossimità delle province di Alessandria e Pavia (Piemonte e Lombardia). Fra i comuni che risultano entro i 10 km dall’ultimo sisma indicato figurano – secondo quanto riporta un bollettino pubblicato sul sito dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia – Berzano di Tortona, Brignano-Frascata, Casalnoceto, Casasco, Castellar Guidobono, Momperone, Montemarzino, Pozzol Groppo, Volpedo, Volpeglino (in provincia di Alessandria); Cecima, Codevilla, Godiasco, Montesegale, Ponte Nizza, Rivanazzano, Rocca Susella, Torrazza Coste, Voghera (in provincia di Pavia)